Dr. Luca La Scala - Studio dentistico

Sabato 28 Aprile 2018

Bere bevande energetiche? Come lavarsi i denti con l'acido.

Denti immersi nelle bibite 15 minuti per 4 volte al giorno subiscono danni irreversibili. La replica di Assobibe: «Simulazione non reale». I consigli per evitare problemi.

Consumare bevande energetiche (ovvero, contenenti sostanze stimolanti) come pure i cosiddetti “sport drink” (in genere usati dagli sportivi per reidratarsi dopo l’esercizio fisico) rischia di rovinare in maniera irreparabile lo smalto dei denti, che viene eroso dagli acidi contenuti nelle bibite. E il processo, che può avere inizio dopo appena cinque giorni di assunzione continuativa delle bevande, è irreversibile: una volta consumato, infatti, lo smalto non si riforma più e i denti vengono così esposti a tutta una serie di pericoli che vanno dall’ipersensibilità alla carie, fino alla caduta del dente nei casi più gravi. A puntare nuovamente il dito contro le bevande energetiche e le sue sorelle sportive è stato uno studio, condotto da alcuni scienziati della Southern Illinois University e pubblicato dall’americana Academy of General Dentistry, che ha paragonato l’assunzione di tali bibite «ad un bagno nell’acido per i nostri denti». Una tesi giustificata, almeno a parere degli esperti, dal preoccupante aumento del consumo di bevande energetiche e sportive fra i giovani americani (siamo passati dal 30 al 50% di consumo giornaliero per le energy drink e addirittura al 62% per le bevande sportive), oltre che dai risultati dell’esperimento condotto per avvalorare la loro tesi. 

Impiantologia moderna All on Four

Non sei soddisfatto del tuo sorriso?

Le cause dell'alitosi

Implanto Protesi

Addio alla vecchia impronta con il CEREC 3D